20
Fri, Oct

Autoricambi Nova apre le porte a Garanzia Giovani

News
Typography
Se da un lato il lavoro nero è sempre più al centro delle attenzioni dell’Ispettorato del Lavoro, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, dall’altro lato lo Stato offre alle imprese importanti opportunità in grado di incidere sul problema del lavoro nero, prime fra tutte la misura denominata Garanzia Giovani che può rappresentare senza alcun dubbio una possibilità di aumento occupazionale in Campania.” Lo ha dichiarato l’esperta della rete di officine “Circolo Motori”, la dott.ssa Filomena Gallo, titolare dello studio FG di Poggiomarino che si occupa di consulenza fiscale e incentivi per le imprese. All’interno di Circolo Motori – ha spiegato - non si è lasciato sfuggire questa opportunità il socio Autoricambi Nova di Poggiomarino che ha dato il via al percorso di tirocinio lavorativo sostenuto dalla Regione Campania con il Progetto Garanzia Giovani. Il percorso durerà sei mesi, durante il quale il tirocinante potrà approfondire la propria capacità operativa e confrontarsi attivamente con la professione sul posto di lavoro. A fronte dell’attivazione della misura l’INPS erogherà un’indennità di partecipazione pari a 500,00 euro mensili. La Garanzia Giovani – ha aggiunto la professionista - è il piano europeo gestito dallo Stato e dalle Regioni che riguarda i giovani dai 15 ai 29 anni che non studiano e non lavorano. Il piano è un'importante occasione anche per le imprese che, beneficiando delle agevolazioni previste, possono investire su giovani motivati e rinnovare così il loro capitale umano. Sono previsti bonus occupazionali per le nuove assunzioni e incentivi specifici per l'attivazione di tirocini e contratti di apprendistato o la trasformazione di un tirocinio in contratto di lavoro. La società Autoricambi Nova, con l’ausilio della dott.ssa Filomena Gallo, hanno concretizzato questa opportunità di crescita e questa speranza occupazionale in un momento di difficoltà, ma con l’auspicio che la professionalizzazione porti con sé nuove opportunità e maggiori sicurezze. Oltre a questa misura – ha precisato la dott.ssa Gallo - esistono nel contesto campano diverse norme che prevedono incentivi per le aziende e per i professionisti. I fondi, comunitari e nazionali, se intercettati e ben impiegati, rappresentano di certo un importante strumento per far avviare e sviluppare il tessuto produttivo campano”.